domenica 8 marzo 2015

Biscotti di riso e olio di oliva



Cercavo dei biscotti che avessero l'olio di oliva al posto del burro, adatti a una colazione sana e leggera. Così ho puntato dritto alla farina di riso da mescolare all'amido di riso che è necessario per renderli fragranti e morbidi e impedire che diventino troppo duri. Per cui quando avete voglia di qualcosa di molto salutare, che non sappia troppo di zucchero ma dal gusto pieno, provate questi biscotti. Sono buoni così, da sgranocchiare, e inzuppati nel o nel latte sono ancora meglio! Per questa ricettina semplice ma ricca di salute ho scelto questi ingredienti:

Olio di oliva Sasso: un marchio storico che crea olii davvero molto leggeri e iper-digeribili

Una delle mie marche preferite in fatto di lieviti: la Baule Volante. Questo è un lievito biologico fatto con gli zuccheri dell'uva e il bicarbonato.
Farina di riso S.Martino: è senza glutine e crea degli impasti fini e friabili. Inoltre è un prodotto 100% italiano!
Sempre della S.Martino: l'amido di riso, è essenziale quando si realizzano biscotti con sola farina di riso; infatti da sola tende ad asciugarsi troppo e i biscotti potrebbero venire troppo duri. Con l'amido c'è la certezza che rimangano morbidi e fragranti per giorni e giorni. 


Ingredienti per 25 biscotti:

125 grammi di farina di riso
125 grammi di amido di riso
mezzo cucchiaino di lievito
bicarbonato
70 grammi di zucchero di canna
4 cucchiai di olio evo
150 ml di acqua tiepida
sale

Procedimento:

Porre in una terrina la farina, il lievito, un pizzico di sale e uno di bicarbonato,. Unire lo zucchero e mescolare. 


Incorporare l'olio e l'acqua fino a formare una pasta soda. 




Formare tante palline grandi come una noce e posizionarle su una teglia coperta di carta forno. Schiacciare un poco e fate delle incisioni sulla superficie con un coltello. 



Cuocete in forno pre-riscaldato a 180° per 20-25 minuti o fino a quando diventano dorati. Fateli raffreddare su una gratella. 



Nel giro di poco sono già pronti per essere sgranocchiati!

                       

                                                                                                          Scarica qui la tua ricetta in PDF! 

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

E voi cosa ne pensate? fatemi sapere tutto nei vostri commenti. Vi aspetto!